Un’asta interamente dedicata a manoscritti ed autografi musicali

Il collezionismo di manoscritti ed autografi si sta imponendo sempre con maggior forza nell’ambito del mercato variegato del libro antico, della stampa e della carta antica in generale.

I manoscritti e gli autografi non sono soltanto dei bellissimi oggetti da collezione, ma bensì possono rivelarsi un’ottima occasione di investimento.

Parlando di autografi e manoscritti di valore ci riferiamo sempre a documenti di importantissimi personaggi della storia, della musica, solitamente uniti a parti manoscritte di importante rilevanza che ne aumentano la quotazione.

Questo fa sì che il mercato sia stabile o meglio in continua crescita, e possedere un autografo oppure un manoscritto raro, e quindi di difficilissima reperibilità, permette di quotarne il prezzo al rialzo (ovviamente entro limiti congrui) per la pura legge della domanda e dell’offerta.

Ho il piacere di presentare oggi un’asta (link) – da me personalmente curata con uno dei nomi di spicco del panorama italiano ed europeo della vendita di autografi e manoscritti – incentrata esclusivamente sulla storia della musica, che si esplica nell’accurata selezione di 55 lotti quasi interamente manoscritti ed autografi.

Lettera autografa di Giacomo Puccini, 1911

Abbiamo cercato di spaziare il più possibile negli ambiti e nelle epoche, per presentare agli offerenti un parco-lotti differenziato ma coerente, in cui ogni tipo di collezionista può ambire a puntare.

Lettera di Gioachino Rossini, 1849

Da spartiti musicali a fotografie, da cartoline viaggiate a lettere autografe – tutte relative e/o firmate da personaggi del calibro di Puccini, Bellini, Costa, Bizet, Meyerbeer, Rossini e tanti altri – fino ad arrivare alla punta di diamante, il lotto più prestigioso: il Liber (o Album) Amicorum del tenore ottocentesco Pietro Neri-Baraldi. (LINK)

 

Album Amicorum di Neri-Baraldi, con autografi 31 musicisti e compositori famosi

Questo straordinario oggetto, un vero e proprio pezzo di storia, è formato da numerose pagine su pentagramma, dove ben 31 musicisti e compositori hanno scritto musiche in onore di Neri-Baraldi, a testimonianza della loro amicizia, apponendo il proprio autografo al termine di ogni composizione. Troviamo, ad esempio, ben tre pagine manoscritte – con dedica autografa – di Rossini, quattro pagine di Pietro Antonio Coppola, una di Giacomo Meyerbeer, una di Charles Gounod…

Sono convinto che quest’asta, di cui allego in calce il link, possa rivelarsi un’ottima occasione per ogni collezionista – di autografi e manoscritti ma ‘bibliofilo’ anche – di ampliare qualitativamente la propria collezione con pezzi unici, di valore ed irripetibili.

Link all’asta: https://www.catawiki.it/a/155663-asta-di-documenti-musicali-storici-e-autografi
Link all’Album Amicorum di Neri-Baraldi: https://aste.catawiki.it/kavels/19101621-neri-baraldi-s-album-amicorum-signed-arrangements-autographs-by-rossini-meyerbeer-gounod-perosi-gomes-and-others-1854

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *